7 novembre 2018

Tutti nello stesso piatto 2018

Un Festival per non distogliere mai più lo sguardo.

Nel 70.mo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti umani, la 10a edizione di Tutti Nello Stesso Piatto organizzato da Mandacarù Onlus, assume una valenza speciale.


Dal 6 al 25 novembre 2018, fra Trento e Rovereto, saranno ben 20 le serate di proiezione per 35 film e documentari e 4 reportage fotografici con al centro i Diritti Umani. Il programma completo e' disponibile online.

Immigrazione, cambiamenti climatici, sfruttamento dell’ambiente e nuove schiavitù, sono tra le questioni salienti che Tutti Nello Stesso Piatto tratterà attraverso la visione delle pellicole selezionate, proiezioni di reportages fotografici e incontri-dibattito con registi, fotogiornalisti, scienziati e protagonisti dell’impegno per il rispetto della dignità umana nel senso più ampio del termine.

Amnesty International Rovereto e Alto Garda sarà presente ad alcune proiezioni a Rovereto, con un tavolino di raccolta firme in favore di vittime di violazioni dei diritti umani in varie parti del mondo. In particolare:
  • venerdì 9 novembre, Auditorium Melotti:
    • ore 18.30: MAID IN HELL, Anteprima Italiana, Ingresso libero
    • ore 19.30: HIDDEN UNDER THE INDIAN SUN, Ingresso libero;
      a seguire: WITH EVERY BREATH
  • venerdi 23 novembre SmartLab:
    • ore 20:30: CHOCOLATE DE PAZ, evento gratuito in collaborazione con Amnesty

3 novembre 2018

Insieme per un mondo più buono!

In occasione del prossimo Natale è possibile sostenere Amnesty International acquistando un prelibato panettone artigianale della ditta Fiasconaro.

Il panettone pesa 750 grammi ed è disponibile nelle varianti tradizionale, cioccolato e pandorato.

L'offerta consigliata è 13 euro a panettone.

Il panettone tradizionale è un dolce artigianale da forno con freschi canditi d’arancio e uvetta aromatizzata al Marsala e Zibibbo; il panettone al cioccolato è un dolce artigianale da forno con gocce di cioccolato ricoperto di glassa; il panettone pandorato è un dolce artigianale da forno senza canditi e uvetta, ricoperto di glassa e zucchero a velo.

Potete prenotarlo:
Grazie!! 

21 ottobre 2018

Sagra della castagna 2018

Anche quest'anno, dei carissimi amici di Amnesty, in occasione della tradizionale Sagra della Castagna (arrivata quest'anno alla 20esima edizione), organizzano una raccolta fondi per Amnesty, con castagne dei boschi locali e deliziosi dolci fatti in casa.

L'appuntamento è per il 21 ottobre a Nomaglio (TO). 

Grazie di cuore!

10 ottobre 2018

Tavolini a "Breviario partigiano"

Amnesty Rovereto e Alto Garda sarà presente alle serate della rassegna "Breviario partigiano", organizzata da ANPI Rovereto - Vallagarina "Angelo Bettini", presso Smart Lab - Centro Giovani Rovereto.

  • Mercoledì 10 ottobre, alle 20.30, verrà proiettato PERTINI IL COMBATTENTE, documentario di G. Diana e G. De Cataldo (2018).
    Un ritratto del Presidente della Repubblica più amato: partigiano, socialista, padre costituente, schietto, ironico, umano, tifoso, fumatore di pipa.
  • Mercoledì 17 ottobre, alle 20.30, spettacolo ANCORA PRIGIONIERI DELLA GUERRA. Immagini, suoni e una lettura a due voci di Daniele Barbieri e Agata Marchi.
  • Venerdì 26 ottobre, alle 20.30, verrà proiettato OLTRE IL CONFINE, LA STORIA DI ETTORE CASTIGLIONI, documentario di A. Azzetti e F. Massa (2017).
    Fu antifascista ma senza fucile. Gli bastò essere alpinista perché amare la montagna era la sua rivoluzione, un esercizio di libertà.

Gli attivisti del nostro gruppo saranno presenti con un tavolino informativo sulle attività di Amnesty International, dove si potranno anche firmare petizioni in favore di vittime di violazioni dei diritti umani.

Giornata mondiale contro la pena di morte


Ogni anno, il 10 ottobre, attivisti e organizzazioni contro la pena di morte si mobilitano insieme per la Giornata mondiale contro la pena di morte. Lo scopo dell'iniziativa coordinata è di sensibilizzare sull'uso della pena di morte e di agire in vista dell'obiettivo finale della sua abolizione globale.

Troverete gli attivisti di Amnesty Rovereto e Alto Garda dalle 9 alle 17 Palazzo Istruzione, Facoltà di Psicologia e Scienze Cognitive,  C.so Bettini 84,  Rovereto.

La Giornata Mondiale di quest'anno si concentrerà sulle condizioni di detenzione delle persone nel braccio della morte. Per sostenere questa azione, Amnesty International ha scelto di concentrare le sue forse su Bielorussia e Iran con l'obiettivo che questi governi "pongano fine alla crudeltà sulla pena di morte", migliorando gli aspetti della detenzione, compresa la trasparenza, e andando verso la completa abolizione.
Mohammad Reza Haddadi

Promuoveremo un appello in favore di Mohammad Reza Haddadi, che è stato condannato a morte in seguito a un processo gravemente iniquo; aveva 15 anni al momento del crimine, in violazione delle norme internazionali sui diritti umani. Ha trascorso quasi 14 anni nel braccio della morte.

Promuoveremo anche un'azione che inviti il governo della Bielorussia a stabilire immediatamente una moratoria ufficiale sulle esecuzioni al fine di abolire la pena di morte e commutare le condanne a morte di tutti i prigionieri nel braccio della morte in pene detentive.